cavalieri templari3

I Cavalieri Templari erano una grande organizzazione di devoti cristiani durante l'epoca medievale che svolgeva un'importante missione: proteggere i viaggiatori europei che visitavano i siti in Terra Santa mentre svolgevano anche operazioni militari. Un ordine ricco, potente e misterioso che ha affascinato gli storici e il pubblico per secoli, i racconti dei Cavalieri Templari, il loro acume finanziario, la loro abilità militare e il loro lavoro a favore del cristianesimo durante le Crociate circolano ancora nella cultura moderna.

Chi erano i Cavalieri Templari?

Dopo che gli eserciti cristiani conquistarono Gerusalemme dal controllo musulmano nel 1099 durante le crociate , gruppi di pellegrini provenienti da tutta l'Europa occidentale iniziarono a visitare la Terra Santa . Molti di loro, tuttavia, furono derubati e uccisi mentre attraversavano territori controllati dai musulmani durante il loro viaggio.

Intorno al 1118, un cavaliere francese di nome Hugues de Payens creò un ordine militare insieme a otto parenti e conoscenti, chiamandolo i poveri compagni-soldati di Cristo e il tempio di Salomone, in seguito conosciuti semplicemente come i cavalieri templari .

Con il sostegno di Baldovino II, il sovrano di Gerusalemme, stabilirono il quartier generale sul sacro Monte del Tempio di quella città, la fonte del loro nome ormai iconico, e si impegnarono a proteggere i visitatori cristiani a Gerusalemme.

L'approvazione del Papa

Inizialmente, i Cavalieri Templari affrontrono le critiche di alcuni leader religiosi. Ma nel 1129, il gruppo ricevette l'approvazione formale della Chiesa cattolica e il sostegno di Bernardo di Chiaravalle, un importante abate francese.

Bernard ha scritto "In Praise of the New Knighthood", un testo che ha sostenuto i Cavalieri Templari e la loro crescita.

Nel 1139, il Papa Innocenzo II emise una bolla papale che concedeva diritti speciali ai Cavalieri Templari. Tra questi, i Templari erano esentati dal pagamento delle tasse, avevano il permesso di costruire i propri oratori e non erano tenuti all'autorità di nessuno tranne che a quella del Papa.

I Cavalieri Templari al lavoro

I Cavalieri Templari istituirono una fiorente rete di banche e acquisirono un'enorme influenza finanziaria. Il loro sistema bancario permise ai pellegrini religiosi di depositare i propri beni nei loro paesi d'origine e ritirare fondi in Terra Santa.

L'ordine divenne noto per il suo codice di condotta austero (che non includeva scarpe a punta e non si bacia le madri, regole delineate in " La regola dei Templari ") e lo stile di abbigliamento caratteristico, che presentava un abito bianco decorato con una semplice croce rossa .

I membri hanno giurarono voto di povertà, castità e obbedienza. Non potevano bere, giocare d'azzardo o imprecare. La preghiera era essenziale per la loro vita quotidiana e i Templari esprimevano un'adorazione particolare per la Vergine Maria.

Man mano che i Cavalieri Templari crescevano di dimensioni e status, stabilirono nuovi capitoli in tutta l'Europa occidentale.

Al culmine della loro influenza, i Templari vantavano una considerevole flotta di navi, possedevano l'isola mediterranea di Cipro e servivano come banca primaria e istituto di prestito per monarchi e nobili europei.

Doveri ampliati dei cavalieri

Sebbene il loro scopo originale fosse quello di proteggere i pellegrini dal pericolo, i Cavalieri Templari ampliarono progressivamente i propri compiti. Divennero difensori degli stati crociati in Terra Santa ed erano conosciuti come guerrieri coraggiosi e altamente qualificati.

Il gruppo sviluppò la reputazione di feroci combattenti durante le Crociate, spinto dal fervore religioso e gli fu proibito di ritirarsi a meno che non fosse significativamente in inferiorità numerica.

I Templari costruirono numerosi castelli e combatterono (e spesso vinsero) battaglie contro gli eserciti islamici . Il loro stile di combattimento senza paura divenne un modello per altri ordini militari.

La caduta dei Cavalieri Templari

Alla fine del XII secolo, gli eserciti musulmani ripresero Gerusalemme e cambiarono le sorti delle Crociate, costringendo i Cavalieri Templari a trasferirsi più volte. La caduta di Acri nel 1291 segnò la distruzione dell'ultimo rifugio crociato rimasto in Terra Santa.

Il sostegno europeo alle campagne militari in Terra Santa cominciò a erodersi nei decenni successivi. Inoltre, molti leader secolari e religiosi divennero sempre più critici nei confronti della ricchezza e del potere dei Templari.

Nel 1303, i Cavalieri Templari persero il loro punto d'appoggio nel mondo musulmano e stabilirono una base operativa a Parigi. Lì, il re Filippo IV di Francia decise di far cadere l'ordine, forse perché i Templari negarono al sovrano indebitato, ulteriori prestiti.

Arresti ed esecuzioni

Venerdì 13 ottobre 1307, decine di Templari francesi furono arrestati, incluso il gran maestro dell'ordine Jacques de Molay.

Molti dei cavalieri furono brutalmente torturati fino a quando non confessarono false accuse , che includevano eresia, omosessualità, corruzione finanziaria, adorazione del diavolo, frode, sputi sulla croce e altro ancora.

Alcuni anni dopo, dozzine di Templari furono bruciati sul rogo a Parigi per le loro confessioni. De Molay fu giustiziato nel 1314.

Sotto la pressione del re Filippo, papa Clemente V sciolse con riluttanza i Cavalieri Templari nel 1312. La proprietà del gruppo e le risorse monetarie furono date a un ordine rivale, i Cavalieri OspitalieriTuttavia, si pensa che il re Filippo e il re Edoardo II d'Inghilterra sequestrarono la maggior parte delle ricchezze dei Cavalieri Templari.

I Cavalieri Templari oggi

templari italia

La Chiesa cattolica ha riconosciuto che la persecuzione dei Cavalieri Templari era ingiustificata. La chiesa afferma che Papa Clemente è stato pressato dai governanti secolari per distruggere l'ordine. Mentre la maggior parte degli storici concorda sul fatto che i Cavalieri Templari si siano completamente sciolti 700 anni fa, ci sono alcune persone che credono che l'ordine sia in qualche modo "nascosto" e continui la sua attività.

Nel XVIII secolo, alcuni gruppi, in particolare i Massoni , resuscitarono molti simboli, rituali e tradizioni dei cavalieri medievali. Attualmente, ci sono diverse organizzazioni internazionali con lo stile dei Cavalieri Templari a cui il pubblico può aderire. Questi gruppi hanno rappresentanti in tutto il mondo e mirano a sostenere i valori e le tradizioni dell'ordine medievale originale.

Nel corso degli anni sono emerse varie storie sul misterioso lavoro dei cavalieri. Più recentemente, le storie sui leggendari Templari hanno trovato la loro strada nei libri e nei film popolari. Alcuni storici hanno affermato che i Cavalieri Templari potrebbero aver custodito segretamente la Sindone di Torino (un panno di lino che si credeva fosse posto sul corpo di Gesù Cristo prima della sepoltura) per centinaia di anni dopo la fine delle Crociate.

Un'altra credenza diffusa è che i cavalieri abbiano scoperto e conservato manufatti religiosi e reliquie, come il Santo Graal , l'Arca dell'Alleanza e parti della croce della crocifissione di Cristo. Esistono varie altre idee e miti sulle operazioni segrete dei Cavalieri Templari. Il popolare romanzo e film Il Codice Da Vinci presenta una teoria secondo cui i Templari furono coinvolti in una cospirazione per preservare la linea di sangue di Gesù Cristo.

Sebbene molte di queste speculazioni siano considerate fittizie, non c'è dubbio che i Cavalieri Templari abbiano provocato intrighi e fascino e probabilmente continueranno a farlo negli anni a venire.

Fonti:

Chi erano i Cavalieri Templari ?: The Telegraph
Storia dei templari: TemplarHistory.com
I Cavalieri Templari: ardesia
Sfondare il mito di venerdì 13 e i Cavalieri Templari: National Geographic
I Cavalieri Templari: Nuovo Avvento

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo

Cerca nel sito

2

Fabrizio Immorlano

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

Internet Accredited Business - Click For Ratings