Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

Gentile visitatore

Scarica qui la toolbar di Alexa

Aiuterai così questo sito web a crescere e

darti maggiori informazioni.

Ogni volta che tornerai su questo sito

Alexa lo ricorderà

 

Grazie


 

Alcune tecniche per liberare lo spazio sul tuo smartphone android

I telefoni e i tablet Android possono riempirsi rapidamente quando scarichi app e aggiungi file multimediali come musica e film e memorizzi i dati per l'utilizzo offline. Molti dispositivi di fascia bassa possono includere solo pochi gigabyte di spazio di archiviazione, il che rende il problema ancora più marcato. Meno spazio hai, più tempo dovrai dedicare alla gestione della memoria interna. Se ti trovi regolarmente a corto di spazio e devi gestirlo, considera comunque la possibilità di acquistare un telefono o un tablet con più spazio di archiviazione per la prossima volta .


Utilizza lo strumento di archiviazione integrato di Android 

Le versioni moderne di Android hanno un'interfaccia grafica che ti mostrerà esattamente cosa sta occupando lo spazio di archiviazione sul tuo dispositivo. Per trovarlo, apri la schermata Impostazioni e tocca Memoria. Puoi vedere quanto spazio viene utilizzato dalle app e dai loro dati, da immagini e video, file audio, download, dati memorizzati nella cache e altri file. Il fatto è che funziona in modo leggermente diverso a seconda della versione di Android che stai utilizzando.

La maggior parte dei telefoni cellulari ha uno spazio di archiviazione limitato; in alcuni casi, è possibile utilizzare una scheda microSD per aggiungere alcuni Gigabyte extra di spazio, ma ci sono molti smartphone moderni che non consentono di espandere la memoria. È anche importante ricordare quanto spazio hai davvero; 8 GB non è mai 8GB, e 16 non sono in realtà 16. È sempre un po' meno, e il sistema operativo ne prende una parte. Per questo motivo, è importante che quando acquisti uno smartphone, ti assicuri che abbia una capacità di archiviazione sufficiente, a seconda dell'utilizzo che vorrai farne.

Puoi sempre utilizzare il cloud storage come alternativa, ma sarai comunque dipendente da una connessione Internet, che a volte può essere un problema. Se il tuo telefono sta esaurendo lo spazio, puoi provare diversi metodi per pulire e cancellare tutto ciò che non è necessario . Ecco un paio di modi per farlo.

Il modo semplice: usare un'applicazione

Ci sono applicazioni Android praticamente per tutto ciò che ti serve, quindi puoi usarne una che ti consente di analizzare la memoria del tuo dispositivo e anche di liberare spazio, con un minimo sforzo da parte tua. Alcuni  buoni sono:

  • Clean Master  Questa app ha quasi 5 stelle grazie a più di 10 milioni di utenti che l'hanno valutata; è davvero ottima, elimina le applicazioni che non usi più, cerca i file residui, svuota la cache e i file temporanei. Ha anche un antivirus e un ottimizzatore di memoria nel caso  ne avessi bisogno.
  • The Cleaner Altra buona applicazione di questa tipologia; è un due in uno che pulisce sia la memoria di archiviazione che la RAM. Ha una bella interfaccia ed è semplicissima da usare. Analizza anche le applicazioni che hai installato e ti consente di svuotare la cache di ogni app individualmente. È estremamente veloce ed efficiente.
  • CCleaner  Questa applicazione molto conosciuta tra gli utenti di Windows, è disponibile da tempo per Android. È un ottimizzatore perfetto, veloce e semplice. Ti consente di liberare spazio su RAM e spazio di archiviazione, svuota i file temporanei, la cache delle applicazioni e fornisce anche informazioni di sistema.

Il modo per virtuosi: a mano

Se non si desidera installare alcuna applicazione, è sempre possibile andare oltre la configurazione di Android per vedere se è possibile ottimizzarlo.

  • Spostare le applicazioni sulla scheda SD (se ne hai una): sebbene ciò avvenga di default nelle nuove versioni di Android, alcune applicazioni non si spostano e dovrai farlo manualmente. Vai su Impostazioni> Archiviazione> Applicazioni e, nell'elenco delle app, controlla per vedere quali sono state spostate sulla scheda SD.
  • Cancellare la cache: seguendo gli stessi passaggi sopra descritti, elimina la cache di ogni applicazione. Questo non influenzerà i tuoi dati memorizzati; Puoi anche cancellare i dati, ma questo eliminerà tutte le configurazioni specifiche per l'app, comprese le informazioni di accesso.
  • Disinstalla applicazioni: dai un'occhiata all'elenco delle applicazioni e vedi quali non usi o usi molto poco. Quindi tornare all'elenco delle applicazioni dai passaggi precedenti e disinstallare quelle non necessarie.
  • Elimina file multimediali: salviamo un sacco di foto e video sui nostri smartphone e di solito occupano molto spazio, soprattutto se sono ad alta risoluzione. Puoi prendere tutti i dati, o almeno la maggior parte, e salvarli nel cloud , su un computer o su un hard disk portatile. Per caricare sul cloud, puoi usare applicazioni come Dropbox, Drive o Copy, che caricano tutto automaticamente, e se vuoi trasferirli su un disco fisico, tutto ciò che devi fare è connettere il tuo telefono al computer tramite il cavo USB o usare uno strumento come Pushbullet o AirDroid.
Internet Accredited Business - Click For Ratings

 

 

nuove professioni digitali