Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

Cosa significa "Microsoft smette di supportare la tua versione di Windows"?

Microsoft supporta le versioni di Windows per un tempo predefinito e basta.  Ad esempio, Windows 7 è attualmente in "supporto esteso" fino al 14 gennaio 2020, dopodiché Microsoft non lo supporterà più. Ecco cosa significa.

Niente più aggiornamenti di sicurezza

Quando Microsoft smette di supportare una versione di Windows, interrompe l'emissione degli aggiornamenti di sicurezza per quel sistema operativo. Ad esempio, Windows Vista e Windows XP non ricevono più aggiornamenti di sicurezza, anche se in essi sono presenti notevoli buchi di sicurezza.

Il 14 gennaio 2020, lo stesso accadrà per Windows 7. Anche se gli utenti dovessero scoprire enormi lacune di sicurezza che riguardano Windows 7, Microsoft non emetterà più aggiornamenti di sicurezza. Rimarrai solo.

Certo, puoi eseguire strumenti antivirus e altri software di sicurezza per provare a proteggerti, ma l'antivirus non è la soluzione per tutti i problemi, ed inoltre non è perfetto. Anche il software in esecuzione con gli ultimi aggiornamenti di sicurezza è importante. L'antivirus è solo uno strato della difesa, e anche i programmi di sicurezza abbandoneranno gradualmente il supporto per le versioni precedenti di Windows. Microsoft continuerà comunque a fare aggiornamenti di sicurezza per Windows 7, anche se non sarà possibile ottenerli da parte della normale utenza. Solo le grandi società possono firmare contratti di "supporto personalizzato" per continuare a ricevere aggiornamenti di sicurezza per un ulteriore periodo mentre passano a un nuovo sistema operativo. La stessa cosa è successa con Windows XP.


Anche le aziende di software cessano il supporto

Quando Microsoft termina il supporto per un sistema operativo, questo è un segnale anche per altre società di software e hardware. Anche esse smetteranno di supportare la versione precedente di Windows con il proprio software e hardware anche se ciò non avverrà immediatamente.

Ad esempio, il supporto per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014, ma Chrome non ha smesso di supportare Windows XP fino ad aprile 2016, ossia due anni dopo. Mozilla Firefox ha smesso di supportare Windows XP a giugno 2018. Steam ufficialmente ritirerà il supporto per Windows XP e Windows Vista il 1 ° gennaio 2019.

Potrebbero essere necessari alcuni anni, come in Windows XP, ma il software di terze parti abbandonerà gradualmente il supporto per Windows 7 dopo la fine della data di supporto.

Le aziende produttrici di software hanno abbandonato il supporto per Windows Vista più rapidamente, poiché era molto meno popolare di Windows XP.

Il nuovo hardware potrebbe non funzionare

Nuovi componenti hardware e periferiche smetteranno di funzionare anche sul tuo sistema. Questi hanno bisogno di driver ed hardware e i produttori potrebbero non ritenere utile e vantaggioso creare o aggiornare quei driver hardware per il tuo vecchio sistema operativo ormai obsoleto.

Attualmente le ultime piattaforme CPU Intel non supportano nemmeno Windows 7 e 8.1, anche se tali sistemi operativi, ad oggi,  sono tecnicamente ancora in "supporto esteso". 

Certo, puoi continuare a utilizzare il tuo vecchio sistema operativo con il tuo software e hardware attuale, ma non hai garanzie di futuri aggiornamenti o compatibilità.

Quando terminerà il supporto di Microsoft?

Microsoft definisce le date di fine del supporto molto prima del tempo, quindi non sono mai una sorpresa. Puoi vedere tutte le date sul foglio informativo sistemi Windows del ciclo di vita di Microsoft, in modo da sapere esattamente per quanto tempo ancora Redmond supporterà la tua versione di Windows con aggiornamenti di sicurezza .

Bisogna riconoscere comunque che Microsoft ha una politica ufficiale chiara a cui gli utenti possono far riferimento per informazioni sul proprio sistema operativo.  Apple per esempio smette di supportare le vecchie versioni di macOS quando ne ha voglia, senza apparentemente una politica chiara.

Cosa significa "supporto"?

Tecnicamente parlando, esistono diversi tipi di "supporto".

Le normali versioni consumer di Windows 10, ovvero Windows 10 Home e Windows 10 Pro, ricevono aggiornamenti delle funzionalità ogni sei mesi. Questi aggiornamenti vengono quindi "revisionati" per 18 mesi. Ciò significa che riceveranno aggiornamenti di sicurezza per diciotto mesi, ma puoi sempre ottenere più aggiornamenti di sicurezza aggiornando alla prossima versione. Comunque Windows 10 installa automaticamente le nuove versioni.

Tuttavia, se per qualche motivo stai ancora utilizzando il Windows 10 Creator's Update, Microsoft ha smesso di supportarlo il 9 ottobre 2018, in quanto rilasciato il 5 aprile 2017.

Le aziende che utilizzano edizioni Enterprise ed Education hanno la possibilità di utilizzare alcuni di questi aggiornamenti più a lungo. Nel linguaggio di Windows 10, vengono "revisionati" più a lungo. Le organizzazioni che utilizzano Windows 10 LTSB hanno periodi di supporto ancora più lunghi.

Le cose sono un po 'diverse con le versioni precedenti di Windows. Windows 7 ha lasciato il "supporto mainstream" il 13 gennaio 2015. Ciò significa che Bill Gates ha interrotto gli aggiornamenti che non riguardano la sicurezza. Invece nel supporto esteso, Windows 7  riceve ancora gli aggiornamenti di sicurezza. Essi termineranno il 14 gennaio 2020. (da notare che Windows 7 riceve gli aggiornamenti di sicurezza solo se hai installato il Service Pack 1. )

Windows 8.1 ha lasciato il supporto mainstream il 9 gennaio 2018 e lascerà il supporto esteso il 10 gennaio 2023.


 

Si consiglia di eseguire l'aggiornamento piuttosto che utilizzare una versione di Windows non supportata

Non è consigliabile utilizzare una versione di Windows non più supportata da Microsoft. Non è sicuro! Consigliamo l'aggiornamento ad una versione più recente di Windows.

Non ti piace Windows 10? Bene, allora considera di passare a Linux , prova un Chromebook o acquista un Mac.

A proposito, mentre Windows 7 ha solo fino al 14 gennaio 2020, dovrebbe essere ancora possibile eseguire l'aggiornamento a Windows 10 gratuitamente da Windows 7 o 8.

Trova il tuo CHROMEBOOK

 

 

Internet Accredited Business - Click For Ratings

alexa



nuove professioni digitali